Kemp Dances Ancora
Un tributo di amore per Lindsay
Con Daniela Maccari, David Haughton, Ivan Ristallo e James Vanzo

Lindsay Kemp è morto. Viva Lindsay Kemp.
Come sapete, Lindsay Kemp è volato via per sempre, alcuni mesi fa.
Ma i suoi collaboratori più stretti – immersi per tanti anni nella sua tecnica, stile e spirito, e che da 3 anni avevano fatto parte della sua ultima produzione, Kemp Dances – hanno deciso subito di fare tutto il possibile perché la fiamma del suo genio rimanga accesa e accessibile. D’accordo con loro, tutti quelli che hanno lavorato con lui negli ultimi 60 anni. Questo si realizzerà tramite varie attività online, soprattutto, e offline, ma anche onstage… in modo che Kemp possa danzare ancora, nei corpi e nelle emozioni dei suoi collaboratori, ma anche col suo proprio corpo ed emozione, attraverso il video.
Kemp Dances era costruito da sette pezzi, quattro grandi ruoli famosi di Lindsay (rivisti, come sempre, in nuove versioni) e tre pezzi del suo team. Ultimamente, mentre andava verso l’ottantesimo compleanno, ha voluto insegnare alla sua fida danzatrice, musa e collaboratrice ‘totale’ Daniela Maccari tre dei suoi ruoli – “Ricordi di una Traviata”, “Il Fiore” e “L’Angelo” – chiedendole e autorizzandola ad interpretare questi pezzi “per lui”, dopo la sua morte.
Kemp Dances Ancora è un omaggio e celebrazione dell’arte e della vita di Lindsay Kemp, con un’introduzione del suo collaboratore da 45 anni David Haughton, con alcuni brevi video collage che fanno vedere molte delle sue straordinarie trasformazioni in varie produzioni. Segue “Ricordi di una Traviata”, interpretato sia da Kemp (in video) sia da Daniela Maccari live. Proseguendo, lei interpreta i tre altri pezzi ereditati da Kemp, frammisti con altri brevi collage di videoe con un duetto con Ivan Ristallo (“La femme en Rouge”, recente creazione di Kemp), più una lettura di James Vanzo, e ancora la Maccari in “Il Cigno”.
Nella sua prima andata in scena, al Teatro Funaro di Pistoia, questo evento insolito ha dimostrato chiaramente di poter trasmettere al pubblico una emozione intensa e coinvolgente, facendo rivivere la magia e la personalità polivalente di questo grande maestro di teatrodanza.
Siamo convinti, quindi, che – sia per chi l’ha amato, sia per chi vuol conoscerlo – in questo evento, Lindsay Kemp danza ancora.